Primaria Leopardi

Semplicemente un altro ReggioScuola blog

Progetto Artefatti fatti ad arte a. s. 2009 – 2010

Posted on | settembre 14, 2010 | No Comments

Si pubblica qui di seguito il progetto di didattica della matematica “Artefatti fatti ad arte” organizzato per l’a. s. 2009/2010 in collaborazione con L’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, Facoltà di Scienze della Formazione. Coordinatore scientifico del progetto: M. G. Bartolini.

I colleghi interessati possono visualizzare ulteriori informazioni al seguente sito:

Sito Artefatti fatti ad arte

Se non si riuscisse ad accedere al sito potete richiedere informazioni alla seguente e-mail:

alessandro.ramploud@gmail.com

Il Laboratorio delle macchine matematiche
Il progetto organizzato in collaborazione con l’Università di Modena e Reggio Emilia è coordinato dalla professoressa Maria G. Bartolini Bussi e si giova inoltre della collaborazione di altri membri del suo gruppo. Nella prospettiva della diffusione di buone prassi didattiche si pensa di coinvolgere nello svolgimento, monitoraggio e documentazione, tirocinanti della Facoltà.
Obiettivi: analizzare lo sviluppo e la costruzione di significati aritmetici, geometrici ed informatici per le bambine ed i bambini sul lungo periodo.
Metodologia: attraverso la realizzazione e l’utilizzo di semplici artefatti legati alla storia della matematica, le bambine ed i bambini avvieranno
ARITMETICA: costruzione di un primo significato di numero cardinale, ordinale di misura e delle rappresentazioni dei numeri in base dieci e degli algoritmi delle operazioni. Questi sono gli elementi base su cui costruire anche le competenze relative alla soluzione di problemi aritmetici.
GEOMETRIA: costruzione di un primo significato di simmetria; costruzione di un primo significato di sistema di riferimento, per la rappresentazione di relazioni spaziali attraverso termini locativi e per l’analisi delle modifiche implicate nel cambiamento di punto di vista (costruzione dell’immagine globale di un oggetto di cui si esplorano immagini parziali). Per questo si utilizzeranno anche artefatti delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione.
Questo percorso consentirà, attraverso le narrazioni, di esplorare l’attribuzione di significato che le bambine ed i bambini vanno sviluppando nei vari anni della scuola dell’infanzia e primaria relativamente agli “oggetti” della matematica.
Incontri
L’impegno orario quantificato è di 16 ore.
Gli incontri di presentazione di BARTOLINI (o altri membri del gruppo) avranno una durata di 2,00, mentre quelli laboratoriali organizzati da RAMPLOUD avranno una durata di 3,00 ore.
Destinatari.
Il progetto si rivolge alle studentesse ed agli studenti del Corso di Laurea in Scienze della Formazione Primaria del III e IV anno, ma vuole aprirsi al territorio chiamando a partecipare anche gli insegnanti interessati alla formazione in ambito matematico e nello specifico coloro che saranno tutor accoglienti di studenti in tirocinio. A tal proposito, per agevolare gli insegnati delle scuole coinvolte si propone come giornata di lavoro il mercoledì pomeriggio, perché coincidente con la programmazione didattica. In questo passaggio sarà fondamentale l’accordo con i Dirigenti Scolastici per rendere il più semplice possibile la partecipazione dei docenti agli incontri. Il restante orario di tirocinio degli studenti potrà essere speso nella classe a cui sarà assegnato, per lo svolgimento delle attività progettuali (vedi format presentato in seguito).
Le studentesse e gli studenti che frequentano il III anno potranno inserirsi sul progetto nelle scuole coinvolte (scuole dell’infanzia e primarie di Modena e scuole primarie di Reggio Emilia) oppure, al IV anno potranno portare questo modello anche in scuole che non applichino tale metodologia svolgendo un piccolo percorso progettuale pensato da loro e supportato da docenti e supervisori.

Comments

Leave a Reply





About

This is an area on your website where you can add text. This will serve as an informative location on your website, where you can talk about your site.

Subscribe to our feed

Search

Admin